Viaggio in Germania - La lingua tedesca
Viaggio in Germania - La lingua tedesca

Come si scrive: "ss" o "▀"?

Tutte le cittÓ e regioni della Germania Germania - poltica e societÓ Come sono i tedeschi? La lingua tedesca Vivere e lavorare in Germania La letteratura tedesca La cultura tedesca La musica tedesca La storia della Germania
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Consiglia questa pagina a un amico
Condividere su Facebook Condividere su Twitter Consiglia questa pagina a un amico


La nuova e la vecchia ortografia
Nel nome della strada si vede com'Ŕ cambiata la scrittura da "▀" a ss"
foto:
T˙relio

Con la vecchia ortografia...

Molti si lamentano di non capire le nuove regole su e ss. Per dire la veritÓ, le vecchie regole erano molto pi¨ confuse di quelle nuove, ma tutti hanno imparato come si scrivono certe stranezze (senza veramente capire il perchÚ).
Una volta si scriveva p.e.: Credo che pochi abbiano capito il perchÚ. Si sapeva che era cosý, si imparava a memoria e basta. Altri esempi:

Con la nuova ortografia invece...

Ora invece, dopo la riforma, si scrive: Sono state abolite semplicemente due regole della vecchia ortografia - in realtÓ insensate - e cioŔ:

Un altro aspetto importante:

A parte l'aspetto della chiarezza e della logica c'Ŕ un altro motivo a favore della nuova scrittura:

Una delle regole della pronuncia (anche al di fuori del problema ss- ▀) Ŕ:
Quando in tedesco si raddoppia una consonante, la vocale che precede si accorcia!

Esempi:

Prima della riforma questa regola valeva per tutte le consonanti, ma non per la s.
Ora, con la nuova ortografia, questa regola vale anche per la s.

Quindi:

La ss sta dopo una vocale breve, la dopo una vocale lunga!
La congiunzione "da▀" (vecchia ortografia), visto che la a Ŕ breve, si scrive ora dass - per distinguerla dall'articolo das (che si pronuncia nella stessa maniera).

La rivista inglese 'SpeakUp'

Attenzione!

Dopo un dittongo (au, ei, eu, ńu) non si scrive mai ss (perchÚ il dittongo corrisponde a una vocale lunga)!
Per questo: Naturalmente, con la nuova ortografia non sono state eliminate tutte le cose strane ed eccentriche dell'ortografia tedesca. Non esisterÓ mai, almeno in una lingua non artificiale, un'ortografia "logica", senza eccezioni e contraddizioni. Ma alcune cose che erano storte sono state raddrizzate, per esempio la scrittura di ss / .

Una curiositÓ:

In Svizzera la non Ŕ mai esistita, si Ŕ sempre scritto: ich muss, du musst (come con la nuove ortografia in Germania e Austria). Ma gli svizzeri scrivono anche: der Fuss, ich weiss...

Cosa ne dice il Duden?


Duden-W÷rterbuch:
Die deutsche Rechtschreibung

Duden-Kompakt:
Stolpersteine der Rechtschreibung

Argomento correlato:


I caratteri speciali ń, Ř, ÷, ▀ -
come scriverli con la tastiera italiana?

Potrebbero interessarti anche:

Corsi di tedesco, eserciziari, grammatiche
Corsi di tedesco
eserciziari,
grammatiche
Dizionari tedesco-italiano, italiano-tedesco
Dizionari
tedesco-italiano
italiano-tedesco
Letture facili in lingua tedesca
Letture facili
in lingua tedesca
da A1 a B1
Libri in lingua tedesca - classici
Libri
in lingua tedesca
- testi classici -

Altre risorse utili:

Tutte le altre pagine sulla lingua tedesca
Tutte le altre pagine
sulla lingua tedesca
Scrivi un commento...
Finora non ci sono dei commenti.


ęá2022áWolfgang Pruscha

Contatto - copyright - privacy