Viaggio in Germania - Società e politica
Viaggio in Germania - Società e politica

Le banconote e le monete del Marco tedesco

Tutte le città e regioni della Germania Germania - poltica e società Come sono i tedeschi? La lingua tedesca Vivere e lavorare in Germania La letteratura tedesca La cultura tedesca La musica tedesca La storia della Germania
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Consiglia questo sito a un amico
Condividere su Facebook Condividere su Twitter Consiglia questo sito a un amico


21 giugno 1948: arriva il Marco tedesco
21 giugno 1948:
Tutti in coda per cambiare la moneta vecchia (Reichsmark) che non vale più niente con la moneta nuova, il marco tedesco (Deutsche Mark)
foto:
Bundesarchiv
Il Marco tedesco ("Deutsche Mark") fu introdotto nel 20 giugno 1948, nelle tre zone della Germania occupate da americani, inglesi e francesi. Questa moneta rimase in vigore anche un anno dopo, nel 1949, quando queste tre zone furono unificate formando la Repubblica Federale della Germania ("Bundesrepublik Deuteschland", abbreviata "BRD").

Nella zona all'est, occupata dall'Unione Sovietica che, sempre nel 1949, fu formata la Repubblica Democratica Tedesca ("Deutsche Demokratische Republik", abbreviata "DDR"), si usava una moneta diversa, chiamata "Mark der DDR". Quando le due Germania furono unificate, nel 1990, il marco dell'est fu abolito e sostituito dal marco della BRD.

Quando fu introdotto l'Euro, nel 1 gennaio 2002, il marco rimase in circolazione per altri due mesi, poi fu definitivamente abolito come mezzo di pagamento.

Il vecchio marco era suddiviso in 100 Pfennig. Tra il 1948 e il 2001 il disegno delle banconote e delle monete cambiò varie volte, per questo tovate sotto solo quelle più recenti, in uso negli ultimi anni prima del 2001.

Il 1 gennaio 2002, quando è stato introdotto l'Euro, il cambio tra Euro e Marco tedesco è stato
1 Euro = 1,96 Marchi - 1 Marco = 0,52 Euro.

5 Mark (2,56 Euro):


Bettina von Arnim (scrittrice)

La Porta di Brandeburgo a Berlino

10 Mark (5,11 Euro):


Carl Friedrich Gauß (matematico
e astronomo)

Un sestante
usato da Gauß

20 Mark (10,23 Euro):


Annette von Droste-Hülshoff (poetessa)

Una penna per scrivere, usata all'epoca

50 Mark (25,56 Euro):


Balthasar Neumann
(architetto del barocco)

Palazzi di Würzburg,
costruiti da Neumann

100 Mark (51,13 Euro):


Clara Schumann (pianista e compositrice)

Un pianoforte di Clara Schumann

200 Mark (102,26 Euro):


Paul Ehrlich (medico)

Un microscopio usato da Ehrlich

500 Mark (255,75 Euro):


Maria Sibylla Merian
(pittrice e ricercatrice)

Fiori e insetti,
oggetti di ricerca di Merian

1000 Mark (511,29 Euro):


I fratelli Grimm
(linguisti e scrittori)

La grammatica tedesca
pubblicata dai fratelli Grimm

5 Mark (2,56 Euro):


Bettina von Arnim (scrittrice)

La Porta di Brandeburgo a Berlino

10 Mark (5,11 Euro):


Carl Friedrich Gauß (matematico
e astronomo)

Un sestante
usato da Gauß

20 Mark (10,23 Euro):


Annette von Droste-Hülshoff (poetessa)

Una penna per scrivere, usata all'epoca

50 Mark (25,56 Euro):


Balthasar Neumann
(architetto del barocco)

Palazzi di Würzburg,
costruiti da Neumann

100 Mark (51,13 Euro):


Clara Schumann (pianista e compositrice)

Un pianoforte di Clara Schumann

200 Mark (102,26 Euro):


Paul Ehrlich (medico)

Un microscopio usato da Ehrlich

500 Mark (255,75 Euro):


Maria Sibylla Merian
(pittrice e ricercatrice)

Fiori e insetti,
oggetti di ricerca di Merian

1000 Mark (511,29 Euro):


I fratelli Grimm
(linguisti e scrittori)

La grammatica tedesca
pubblicata dai fratelli Grimm
Focus Storia
Focus Storia
Focus Storia

1 Pfennig (0,5 Centesimi):


Due spighe

Foglie di quercia

2 Pfennig (1 Centesimi):


Due spighe

Foglie di quercia

5 Pfennig (2,5 Centesimi):


Due spighe

Foglie di quercia

10 Pfennig (5 Centesimi):


Due spighe

Foglie di quercia

50 Pfennig (26 Centesimi):


Senza disegno
particolare

Una donna
che pianta una quercia

1 Mark (51 Centesimi):


Due foglie
di quercia

L'aquila, il simbolo
della sovranità

2 Mark (1,02 Euro):


L'aquila, il simbolo
della sovranità tedesca

Konrad Adenauer,
cancelliere della Germania

5 Mark (circa 2,56 Euro):


Senza disegno
particolare

L'aquila, il simbolo
della sovranità tedesca

Le monete da 2 Marchi:

A partire dagli anni '70, su un lato della moneta da 2 Marchi sono stati rappresentati alcuni personaggi della vita politica tedesca tra gli anni '50 e '70:


Konrad Adenauer (CDU)
(1876-1967)
cancelliere della Germania

Kurt Schumacher (SPD)
(1895-1952)
presidente del SPD


Theodor Heuss (FDP)
(1884-1963)
presidente della Germania

Ludwig Erhard (CDU)
(1897-1977)
cancelliere della Germania


Franz Josef Strauß (CSU)
(1915-1988)
presidente del CSU

Willy Brandt (SPD)
(1913-1992)
cancelliere della Germania

Argomento correlato:

Le monete tedesche dell'Euro
Le monete tedesche
dell'Euro

Potrebbero interessarti anche:

Germania (Si governano così)
Germania:
come si
governa?
Stato e costituzione in Germania
Stato e
costituzione
in Germania
Sistemi politici comparati
Sistemi
politici
comparati
Storia della Germania dopo il muro
Storia della
Germania
dopo il muro

Italiani e tedeschi - comunicazione interculturale
Tra
italiani
e tedeschi
Piccolo viaggio nell'anima tedesca
Viaggio
nell'anima
tedesca
I vostri diritti in Germania
La
deutsche
vita
I vostri diritti in Germania
I vostri
diritti
in Germania

Società, politica ed economia della Germania
Tutte le altre pagine
su società e politica in Germania
Scrivi un commento...
Finora non ci sono dei commenti.


© 2022 Wolfgang Pruscha

Contatto - copyright - privacy