Viaggio in Germania - La cultura tedesca
Viaggio in Germania - La cultura tedesca

La pittura espressionista tedesca

Tutte le città e regioni della Germania Germania - poltica e società Come sono i tedeschi? La lingua tedesca Vivere e lavorare in Germania La letteratura tedesca La cultura tedesca La musica tedesca La storia della Germania
Condividere su Facebook Condividere su Twitter
Condividere su Facebook Condividere su Twitter

Der Sturm (rivista)   Die Aktion (rivista)
Le copertine delle due riviste che, all'inizio del '900, contribuirono a diffondere lo stile e la filosofia espressionista
a sinistra: "Der Sturm", con un aquarello di Rudolf Bauer,
a destra: "Die Aktion", con un disegno di Egon Schiele
fonte:
Wikimedia Commons
Der Sturm (rivista)
La copertina della rivista "Der Sturm" (con un aquarello di Rudolf Bauer) che, all'inizio del '900, contribuì a diffondere lo stile e la filosofia espressionista
fonte: Wikimedia Commons

L'espressionismo e i loro protagonisti:

Mentre nella seconda metà dell'800 fu la Francia a influenzare più fortemente le tendenze della pittura internazionale, all'inizio del '900 questo ruolo passò all'Austria e alla Germania. Prima Vienna e poi Monaco, Dresda e Berlino diventarono i centri che esercitavano più influenza nel mondo della pittura.

In quel periodo la pittura tedesca era particolarmente ricca e feconda. I protagonisti della pittura dell'epoca crearono un nuovo stile artistico, l'espressionismo, che ebbe la sua diffusione più estesa tra il 1905 e il 1914 e che indica, in senso lato, tutta l'arte la cui sorgente è l'esperienza emozionale e spirituale della realtà. I mezzi pittorici consistono nella forte accentuazione cromatica e nella incisività del segno che per molti pittori era il mezzo più adatto per esprimere il loro crescente "disagio della civiltà". Nella prima fase prevaleva il desiderio di arrivare a un'unità mistica tra vita e arte, dopo l'esperienza traumatica della prima guerra mondiale si fanno invece strada le idee più realistiche.

I più importanti pittori dell'espressionismo nell'area tedesca erano:
Tra il 1905 e il 1911 naquero dei gruppo di artisti, Der blaue Reiter a Monaco di Baviera e Die Brücke a Dresda (più tardi a Berlino) che diedero maggiore forza a questo nuovo stile e che attiravano in Germania anche dei nomi stranieri famosi come Wassilij Kandinskij (1866-1944) e Alexej Jawlensky (1864-1941). Due riviste molto seguite servirono come piattaforme per discussioni stilistiche, filosofiche e politiche: Der Sturm (fondata nel 1910) e  Die Aktion (fondata nel 1911), entrambe a Berlino.

La corrente espressionista trovò una grande eco anche nel campo della letteratura, del teatro e del cinema tedesco che in quegli anni era appena nato.

Gli espressionisti e la prima guerra mondiale:

La Prima Guerra Mondiale era attesa e salutata con entusiasmo frenetico non solo dai militaristi reazionari del Reich, ma anche da molti giovani intellettuali: dallo scontro armato essi si aspettavano un nuovo ordine sociale esattamente come, nell'Apocalisse di san Giovanni, la nuova Gerusalemme era risorta dalle ceneri del mondo. Si auspicava la purificazione dell'Europa, il tramonto di tutti gli antichi poteri e di una società che non poteva essere trasformata solo con l'arte. Dunque la guerra mondiale venne intesa come moderna apocalisse di dimensioni bibliche.

Molti artisti, animati da questo cieco idealismo giovanile, combatterono al fronte come volontari. Ma l'orrore della guerra era tale che, dopo la guerra, molti artisti non riuscivano più a continuare a dipingere, dopo la guerra cominciò a prevalere una corrente più realistica dell'espressionismo di cui Otto Dix (1891-1969), Max Beckmann (1884-1950) e George Grosz (1893-1959) erano i protagonisti di spicco.

La rivista 'Mind - Mente&Cervello'
Mind - Mente&Cervello è la rivista che esplora e documenta la relazione tra mente e cervello e i territori scientifici che cambiano il nostro modo di pensare. Una sfida che affronta con la massima autorevolezza e un linguaggio semplice per dare a tutti i lettori gli strumenti per meglio comprendere la psicologia e le neuroscienze.
Un mensile ancora più interessante e al passo con i tempi, con un ricco apparato illustrativo, ampi dossier monografici per approfondire le scoperte della scienza ed esplorare gli universi dell'intelligenza e delle emozioni.
Ogni mese tanti imperdibili approfondimenti per capire nei dettagli il nostro modo di pensare!
La rivista 'Mind - Mente&Cervello'
Abbonamento annuale

La rivista Mind - Mente & Cervello esplora e documenta la relazione tra mente e cervello. Una sfida che affronta con la massima autorevolezza e un linguaggio semplice per dare a tutti i lettori gli strumenti per meglio comprendere la psicologia e le neuroscienze.
Un mensile con un ricco apparato illustrativo, ampi dossier monografici per approfondire le scoperte della scienza ed esplorare gli universi dell'intelligenza e delle emozioni.


Alcune opere dei pittori dell'espressionismo tedesco:

August Macke August Macke August Macke
Promenade (1913)
fonte:
Wikimedia Commons
Franz Marc Franz Marc Franz Marc
La torre dei cavalli azzurri (1913)
fonte:
Wikimedia Commons
Ernst Ludwig Kirchner Ernst Ludwig Kirchner Ernst Ludwig Kirchner
Ritratto di una signora (1911)
fonte:
Wikimedia Commons
Egon Schiele Egon Schiele Egon Schiele
Autoritratto con alchechengi (1912)
fonte:
Wikimedia Commons

Sull'espressionismo vedi anche:

Il cinema espressionista
Il cinema
espressionista
Fritz Lang e il cinema dell'espressionismo
Il regista
Fritz Lang
Egon Schiele
Il pittore
Egon Schiele

Per approfondire:

Espressionismo tedesco
Da Kirchner a Nolde
Espressionismo tedesco
Espressionismo tedesco
Espressionismo Catalogo di un'esposizione
Espressionismo - Una rivoluzione dell'arte tedesca
Espressionismo
Una rivoluzione dell'arte
Storia dell'Arte
Storia
dell'arte
 
Espressionismo tedesco
Da Kirchner a Nolde
Espressionismo tedesco
Espressionismo tedesco
Espressionismo
Catalogo di un'esposizione
Espressionismo - Una rivoluzione dell'arte tedesca
Espressionismo
Una rivoluzione
dell'arte
Storia dell'Arte
Storia
dell'arte
 

Libri di storia e biografie    Libri di storia e biografie    Libri di storia e biografie    Libri di storia e biografie    Libri di storia e biografie
Libri di storia e biografie
Libri di storia e biografie    Libri di storia e biografie
Libri di storia e biografie    Libri di storia e biografie
Libri di storia e biografie
Scrivi un commento a questa pagina...
Finora non ci sono commenti




Copyright, privacy, contatto Copyright, privacy, contatto