Come sono i tedeschi?

Quanto sono strani i tedeschi...

Tutte le città e regioni della Germania Germania - poltica e società Come sono i tedeschi? La lingua tedesca Vivere e lavorare in Germania La letteratura tedesca La cultura tedesca La musica tedesca La storia della Germania
Condividere su Facebook Condividere su Twitter
Come sono i tedeschi?

Giudizi, pregiudizi e luoghi comuni...

...sui tedeschi, i francesi, gli inglesi (e gli italiani...) sono molto diffusi e difficili da sradicare. È molto facile generalizzare delle singole esperienze o cadere nei luoghi comuni. Una scrittrice inglese ha commentato (e liquidato...) le discussioni a proposito con la battuta:

I tedeschi sono tutti uguali, tranne tutti quelli che conosco io"

Ma scherzi a parte: è innegabile che ci siano delle caratteristiche più o meno tipiche che caratterizzano i tedeschi. Ci sono dei comportamenti, delle abitudini, delle piccole "stranezze", che noteranno tutti gli italiani quando conoscono un po' meglio i tedeschi.

Per esempio...

Sono queste le caratteristiche "tipiche" dei tedeschi?

precisione  -  affidabilità  -  organizzazione
sincerità  -  professionalità  -  senso dello stato
rispetto delle leggi  -  puntualità  -  senso del dovere
serietà (troppa?)  -  razionalità (troppa?)  -  freddezza
poca cordialità  -  spontaneità zero -  pedanteria
mancanza di gusto  -  inibizione  -  arroganza
autoritarismo  -  poca flessibilità  -  mancanza di spirito

Cosa ne dite voi?


Libri e DVD sui tedeschi    Libri e DVD sui tedeschi    Libri e DVD sui tedeschi    Libri e DVD sui tedeschi    Libri e DVD sui tedeschi
Libri e DVD
per conoscere meglio i tedeschi

Per sapere di più:

La cucina tedesca
Tutte le pagine
sulla cucina tedesca
Come sono i tedeschi?
Tutte le pagine
sui tedeschi


Scrivi qui un commento...
Giada Deidda:
O mio dio che brutto, sempre seri.
(28/01/2018)

Wolfgang Pruscha risponde:
Infatti, è un brutto pregiudizio...
(29/01/2018)

Marco Patton:
Io vivo da cinque anni a Norderney, un Isola sul mare del Nord, ne sono rimasto affascinato, amo l'Isola ed adoro la gente di qua, sarà che vengo dal Friuli (non proprio un luogo di gente espansiva o affettuosa) ma io qua mi ci trovo proprio bene, gente come me, senza fronzoli ma sincera.
(12/12/2015)
Simona Daniele:
Vivo nel Baden Württemberg da diversi mesi, trovo perfettamente aderenti alla realtà la maggior parte degli attributi positivi relativi ai tedeschi, dissento su quelli negativi, io ho già conosciuto molte persone estremamente disponibili e pazienti, a cominciare dai miei vicini di casa! Anche se sicuramente sono più riservati degli italiani (soprattutto del sud), e molto meno espansivi fisicamente. Questo può trarre in inganno e far credere che siano poco "affettuosi". Qualche preconcetto, più che pregiudizio sugli italiani ce l'hanno, certo, ma anche noi su di loro del resto! Molte difficoltà con la lingua, sicuramente, anche perché pochi parlano inglese. In generale potrei riassumere dicendo che se sei educato, cordiale e rispettoso delle regole (non rigidamente ossequioso) loro ricambieranno con cortesia e rispetto!
(22/10/2015)
Sara Dal Cengio:
per quel che può essere la mia esperienza ed opinione personale, la precisione, affidabilità,l’organizzazione, la sincerità il rispetto delle leggi, la puntualità il senso del dovere ma soprattutto la SERIETA’ e la RAZIONALITA’ tedesca con quel non so che di “freddezza” che poi non è altro che la già citata serietà, rende questo popolo così affascinante. In base a queste qualità ci si sente sicuri, si sa esattamente ciò che viene chiesto da te e quanto puoi da loro ricevere grazie al loro senso di meritocrazia. Sanno anche scherzare, ma nella mia esperienza non ho mai notato scherzi diretti alla persona con l’intento di sminuirla e questo è lodevole.
Per quel che concerne l’apparente inibizione, preferirei parlare di riservatezza e rispetto del prossimo. Non si può certo definirli invadenti e questo gioca tutto a loro favore. Un po’ arroganti? E chi non lo sarebbe considerato le loro doti, e poi nessuno è perfetto. Per la cordialità dipende dall’area geografica, per esempio in Baviera si trova molta cordialità in svariate situazioni e posti come nei ristoranti tipici,in alcuni locali, nei negozi ecc..
Privi di spontaneità e pedanti? Non ho avuto modo di notare queste caratteristiche ne di aver modo di trovarmi in un frangente tale da valutarle e dunque mi astengo dal giudizio.
(24/06/2015)
Sabrina Mundt:
Ciao, sono tedesca di Amburgo e mi sono riconosciuta in tanti punti della lista. Solo l’ultimo punto, secondo me non è vero. La maggior parte dei tedeschi che conosco io (sono tantissimi), sono quasi tutti innamorati dell’Italia e non ho mai sentito nessuno che ne parlava male. Io vivo in Italia da qualche anno e addirittura nessuno di loro mi crede che qua è una vera palla andare al medico (o in posta) per esempio ;-). Comunque l'Italia è un bellissimo paese, ma il sistema politico, la burocrazia, la assistenza sociale, eccetera si dovrebbe migliorare lo sapete anche voi.
(12/03/2015)
Loris Da Poian:
A mio sommesso avviso i germanici sono precisi, affidabili (ma frá di loro c'è anche non poca gente "loffa" = molto peggio di falso), organizzati, hanno molto maggiore il senso della regione (Land) che non quello dello stato (una persona nata a Monaco di B. é anzitutto un bavarese e poi, ma molto dopo, anche un germanico!!!!); in gernerale rispettano la legge, sono puntuali ed hanno un buon senso del dovere; troppa serietá, eccessiva razionalitá, sono ghiacciati (non freddi) e molto poco cordiali; spontaneità zero (a meno che non siano ubriachi!!!!); zero gusto; tanto arroganti quanto contestualmente inibiti e molto poco flessibili.
(11/03/2015)

Wolfgang Pruscha risponde
Quello che Loris dice del "senso della regione (Land)" vale forse per la Baviera, ma non certo per il resto della Germania. Per le altre cose che dice dei tedeschi ("sono ghiacciati, molto poco cordiali; spontaneità zero, zero gusto; tanto arroganti quanto contestualmente inibiti e molto poco flessibili.") non mi esprimo, lascio ai lettori lettori italiani a rispondergli.
(12/03/2015)

Sebastio Angelo:
Indubbiamente i tedeschi sono un po' rigidi e, a volte, pedanti. Ciò può infastidire noi italiani, però… quante qualità hanno che noi non abbiamo! E sinceramente li invidio perché vivono in una società unita ed efficiente. Farei volentieri a meno della nostra presunta allegria e creatività - che in ogni caso riguarda un ristretto numero di persone - se potessi sentirmi facente parte di una vera comunità. Questo manca a noi italiani il senso di una comune appartenenza e perciò non esiste il rispetto delle regole, d'altra parte metà della popolazione è analfabeta -non sto esagerando- e, quindi, che si può pretendere?
Se si pensa che nella sola Berlino vi sono 175 musei di prim'ordine, 7 filarmoniche, 29 linee metropolitane come si fa a criticarli i tedeschi?
Io li ammiro e li amo.
(14/03/2013)
Giorgio Maselli:
Noi italiani vi stimiamo ma non vi amiamo - Voi tedeschi ci amate ma non ci stimate.
Potendo scegliere, preferirei che noi italiani vi ammirassimo incondizionatamente e cercassimo di assomigliarvi il più possibile perchè siete il popolo e la società migliore in assoluto. Un pizzico di flessibilità vi renderebbe perfettamente invidiabili!
(13/12/2012)

Wolfgang Pruscha risponde
Sul detto "Gli italiani stimano i tedeschi ma non li amano - I tedeschi amano gli italiani, ma non li stimano" ho scritto un commento: I tedeschi amano gli italiani, ma...
(15/12/2012)

Navonir:
A proposito di una supposta freddezza o poca spontaneità/ cordialità, devo dire che tutti i tedeschi conosciuti recentemente hanno salutato me e la mia famiglia con baci, abbracci, effusioni ed inviti presso di loro, quindi, probabilmente, è un modo di vederli un po’ superato…
(13/11/2012)
Luciano Fratti:
Anche in piena estate, in una luminosa giornata, cenano, in casa o in un locale, dandosi immancabilmente appuntamento per le ore 18°° (che rabbia, la mia ora preferita per giocare a tennis...)
Saluti e complimenti
(05/11/2012)
A. Addezio:
Esattamente come le loro città che sono meravigliose, inoltre sono indiscutibilmente il popolo più colto del mondo. Volesse il cielo che noi italiani possedessimo un millesimo dei loro usi e costumi!
(29/09/2012)
Maurizio Colella:
Vorrei aggiungere delle cose al tuo simpatico sito. Abito in Germania da 22 anni e diciamo che i tedeschi ormai ho imparato a conoscerli.

Wolfgang Pruscha risponde:
Due piccoli commenti:
- "non parlano mai male della loro cancelliera": c'è una bella fetta dell'opinione pubblica della Germania che non è affatto contenta della Merkel. Ma probabilmente è vero che, nei confronti degli stranieri, i tedeschi sono più prudenti con i giudizi negativi.
- "lavorano molto meno di noi": cancellerei la parola "molto", ma è vero che lavorano meno. Comunque, a questo proposito bisognerebbe parlare anche della produttività e dell'organizzazione del lavoro.
(06/09/2012)

Fausto:
Un lettore (anonimo):

Impara il tedesco online e su dispositivi mobili
Impara il tedesco online
e su dispositivi mobili
Traduzioni in 80 lingue
Traduzioni in 80 lingue
consegna in 24h

Newsletter: per essere sempre aggiornati sulle novità!


Copyright, privacy, contatto